Notartel SpA

Indicatore di tempestività dei pagamenti


L'indicatore di tempestività dei pagamenti, secondo quanto previsto dal DPCM 22 settembre 2014, corrisponde alla media dei giorni intercorrenti - per ciascuna fattura - tra la data di scadenza e la data di trasmissione del pagamento in banca, ponderati sulla base dell'importo pagato. Il valore dell'indice rappresenta, se positivo, la media dei giorni di ritardo rispetto alla scadenza dei pagamenti, se negativo, la media dei giorni di anticipo rispetto alla scadenza dei pagamenti.

Indicatore di tempestività dei pagamenti - dati 2020 - pdf


Aggiornamento 16 agosto 2021