Notartel SpA

Notartel al ForumPA 2018

??? AltImage ???

La Pubblica Amministrazione è uno dei settori maggiormente interessati dalla tecnologia Blockchain. I livelli di sicurezza raggiunti, in termini di affidabilità delle transazioni e garanzia della tutela dei dati personali, consentono oggi l’evoluzione di sistemi e applicazioni finanziarie, oltre che di infrastrutture, che gestiscono informazioni sensibili, come nel caso di diversi servizi pubblici. Soluzioni già verificate all’estero e in Europa, a cui anche l’Italia guarda con grande attenzione.

 
Queste esperienze saranno al centro del convegno Blockchain per la riprogettazione dei processi e la sicurezza delle transazioni nella PA, in programma martedì 22 maggio – ore 15.00 – presso la Sala 2 del Roma Convention Center ‘La Nuvola’ nell’ambito del Forum PA 2018. L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere un confronto su scenari applicativi concreti e sui primi dati sperimentati sul campo.
 
Notartel sarà presente con un intervento dal titolo La Blockchain come strumento di gestione di registri pubblici. L’albo unico delle professioni.
 
Il notaio Sabrina Chibbaro, Consigliere di amministrazione Notartel e Componente della Commissione Informatica del Consiglio Nazionale del Notariato, illustrerà vantaggi e limiti della nuova tecnologia, presentando un prototipo di permissioned Blockchain: l’albo unico delle professioni, uno strumento utile per uniformare i diversi database.
  
Il Registro sperimentale progettato da Notartel realizza un sistema integrato che consente la condivisione di informazioni qualificate (ruolo di un iscritto a un albo professionale), garantendo la piena autonomia degli ordini di appartenenza per la gestione delle informazioni di loro competenza. Si realizza così una gestione semplificata, associando l’identità digitale a quella del ruolo professionale svolto, e nello stesso tempo certificata, in quanto l’identificazione del soggetto è associata al ruolo riconosciuto dall’ordine preposto.